Arcidiocesi Cosenza-Bisignano

Biblioteca

ORARIO DI APERTURA

  • lunedi, martedi, mercoledi giovedi e  venerdi dalle 15:00 alle 17:00
  • lunedi, martedi, mercoledi e venerdi dalle 9.00 alle 12.00
  • giovedì mattina e sabato: chiuso

 

ORARIO DI RICEVIMENTO – BIBLIOTECARIO

  • disponibile a breve

Il prestito dei volumi è ammesso. Sono comunque esclusi i manoscritti, i libri del fondo antico, i libri anche moderni di particolare pregio e rarità, i dizionari, le enciclopedie, i repertori e i volumi di più frequente consultazione, tutti quelli conservati nella sala di lettura, i periodici. Per accedere al prestito deve essere compilata un’apposita scheda. Il prestito ha durata non superiore a 15 giorni, con possibilità di rinnovo. Può essere concesso in prestito un solo volume per volta. Eventuali ritardi nella riconsegna comportano pene pecuniarie proporzionali, e nei casi più gravi l’esclusione dal servizio. Continua a leggere

La biblioteca aderisce al Sistema Bibliotecario Nazionale  – Polo di Cosenza; pertanto, il  catalogo informatizzato è consultabile direttamente al sito: www.bncs.librari.beniculturali.it ( cliccare ricerca  opac – ricerca avanzata – scegliere dall’elenco Biblioteca dell’Istituto di Scienze Religiose “ San Francesco di Sales”).

La biblioteca si compone di una sala lettura, provvista di una postazione Internet , e di una sala deposito  per la conservazione. Poiché la sala deposito è dotata di un sistema compactus a scaffale mobile,  non è direttamente accessibile agli utenti. Pertanto, la richiesta di materiale va fatta al personale di servizio.

Alla Biblioteca, specificamente rivolta alla ricerca e allo studio, sono ammessi, oltre ai docenti, agli studenti e a quanti sono organici dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San francesco di Sales”, tutti gli interessati al materiale da essa conservato.

La Biblioteca dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Francesco di Sales”, situata presso la sede dell’Istituto,svolge funzione di conservazione, documentazione e ricerca. Il suo patrimonio comprende volumi a stampa e periodici estinti e correnti. Continua a leggere